Electrolux Perfect Care 900 – Recensione completa

Al giorno d’oggi possedere un asciugatrice può rivelarsi di grande utilità soprattutto durante le giornate piovose o di fronte a dei carichi molto corposi di vestiti da da asciugare.

Se non possiamo avvalerci della possibilità di stendere fuori i panni oppure in casa non avviene l’asciugatura ideale in seguito alla presenza di umidità: l’unica soluzione disponibile è quella di affidarsi ad un aciugatrice.

Oggi andremo a recensire l’asciugatrice Electrolux PerfectCare 900. Ovvero un modello che non si distingue solamente per le funzioni altamente avanzate, ma anche per disporre di un contenuto tecnologico altamente d’avanguardia.

La tipologia

Questa asciugatrice appartiene a una fascia alta ed è un modello che possiede un carico di 8 kg che non necessita di momenti di raffreddamento tra un ciclo e l’altro poiché ogni programma si adegua al tipo di tessuto che dovrà andare ad asciugare.

Questo modello possiede un motore inverter a magneti permanenti che offre un’ asciugatura molto versatile e adatta in ogni situazione.

I consumi

Questa asciugatrice appartiene alla classe energetica A+++, e il suo punto forte è proprio un gran funzionamento energetico. Infatti si tratta di un’asciugatrice a pompa di calore che comporta un minor dispendio di energia. In quanto svolge le sue funzioni a temperature più basse andando ad allungare il tempo di asciugatura.

Nonostante questo, il lavoro svolto da questa asciugatrice si rivela essere ottimale: i consumi sono proprio bassi per una asciugatrice di questa fascia e di questo modello.

I programmi

Per quanto riguarda i programmi, essi sono selezionabili attraverso l’uso di una manopola affiancata ad un display LCD che presenta dei tasti che consentono la selezione delle scelte con una modalità touch.

L’oblò è trasparente è presente in taglia XXL.

È reversibile per rendere l’elettrodomestico il massimo del comfort presente sul mercato. Per quanto riguarda l’asciugatura dei delicati, il programma di lancio è il Cyclone Care System.

Vede la propagazione dell’aria calda nel cesto attraverso un movimento ciclonico che crea un vortice in grado di asciugare uniformemente il capo senza causarne ulteriori pieghe.

Questo sistema imposta le temperature in base ai vestiti che si vanno inserire.

Esistono dei programmi, come nel caso della lana, che vedono una rotazione del cestello ad altissima velocità in modo che i capi non sbattono fra di loro e impedendone l’infeltrimento e la deformazione. Per quanto riguarda il trattamento del tessuto tecnico utilizzato per le attività sportive, si ricorre ad un ciclo particolare. Questo fa sì che non si utilizzi nessun trattamento chimico in grado di danneggiare l’impermeabilità del capo.

La tecnologia Gentle Care System impedisce il superamento dei 55 °C e fa sì che il capo non venga stressato in seguito all’ esposizione ad un calore troppo elevato.

Oltre a possedere i programmi tradizionali, esistono dei programmi unici brevettati dalla marca dell’asciugatrice che valgono per la lana, il cashmere, la seta e i jeans. È possibile anche impostare il livello di asciugatura oppure l’antipiega che evita lo sgualcimento eccessivo dei capi nella fase finale del ciclo. Oppure i Reverse Plus, che impedisce che capi estremamente lunghi come le lenzuola possano arrotolarsi rischiando un’ asciugatura non uniforme.

Le funzioni

Il tempo di asciugatura può essere impostato dai 10 minuti alle 2 ore e si può procedere a un avvio ritardato fino a 20 ore.

Oltre alla partenza ritardata, un altro punto a favore di questa asciugatrice è l’opzione Extra Silent che riduce la rumorosità del ciclo soprattutto di notte, e dispone di un segnale acustico che attraverso un avviso indica quando il ciclo è stato compiuto.

Specifiche tecniche

  • Classe energetica: Classe A+++;
  • Capacità asciugatura: 8 kg ;
  • Modalità di asciugatura: pompa di calore ;
  • Dimensioni: 60 x 60 X 85 cm;
  • Display: display LCD;

Conclusioni

Questa asciugatrice si rivela una dei migliori modelli presenti sul mercato, sia per quanto riguarda i programmi personalizzati che permettono di adeguare i cicli di asciugatura al capo e alle sue caratteristiche, ma anche per il trattamento che riserva ai capi più delicati.

Molta attenzione viene impiegata anche nell’eliminazione delle pieghe che impediscono una successiva stiratura dei vestiti. Il tutto avviene attraverso un consumo esiguo di energia che permette di risparmiare sui consumi riducendo le spese nella bolletta.

Potrebbero interessarti anche...